I vigneti si estendono su una superficie di 22 ettari ad un’altitudine che varia da 550 a 750 metri slm. Le viti sono allevate con impianti a Guyot a bassa densità (3500 piante/ha) con larghezza tra i filari di 3 metri. L’azienda è condotta secondo i criteri di agricoltura biologica.

è la natura a
scandire i tempi.

Tutti i vigneti sono inerbiti, non irrigati e realizzati con pali in legno, per un migliore inserimento nel contesto ambientale. Nel 2009 è avvenuto il primo impianto del vigneto di Tintilia, Merlot e Sauvignon.